Conferenza pubblica di Marco Bersani STOP TTIP

STOP TTIP2

 

 Giovedì 19 febbraio, alle ore 20:45,

 Casa dei Beni Comuni,

Via Zermanese n. 4 a Treviso,

 

STOP TTIP  TRATTATO TRANSATLANTICO DI “LIBERO SCAMBIO”           multinazionali-Usa-Ue costruiscono nuove ipoteche sul futuro di cittadini e beni comuni

Con il TTIP (Transatlantic Trade And Investment Partnership) si profila, per la prima volta nella storia, la costruzione a tavolino di un’area planetaria di libero scambio messa in campo da un’elite transnazionale che, superando i confini tradizionali fra stato e privati, tra governi e imprese, si sottrae a ogni controllo democratico.

MARCO BERSANI, laureato in filosofia, socio fondatore di Attac, è fra i promotori del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, del Forum per una nuova finanza pubblica e sociale e della campagna per la ripubblicizzazione della Cassa Depositi e Prestiti. Tra le sue pubblicazioni:Acqua in movimento (2007); Nucleare: se lo conosci lo eviti (2009); Come abbiamo vinto il referendum (2011); CatasTroika: le privatizzazioni che hanno ucciso la società (2013).

L’incontro è organizzato dall’associazione NATs per… Onlus, nell’ambito del progetto AltreFrontiere, in collaborazione con la Casa dei Beni Comuni di Treviso.

Per informazioni, potete contattarci ai numeri 334.5634614 oppure 335.5285467, o scriverci all’indirizzo info@natsper.org .

Se volete consultare la locandina della serata, cliccate al seguente link: STOP TTIP.

Annunci


Categorie:Incontri e Appuntamenti

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: